Oggi vi voglio parlare del posto di cui mi sono innamorata lo scorso weekend: la riserva naturale del Mont Mars, a Courmarial, frazione di Fontainemore.

Questa riserva non è molto pubblicizzata o conosciuta, forse per questo è un’autentica oasi di pace e tranquillità. A cavallo tra Valle d’Aosta e Piemonte, ad un’altezza di 1400 metri circa, offre ai visitatori aree ristoro, tantissimi sentieri, una pista di fondo e dei panorami mozzafiato.

E’ perfetta per trascorrere un weekend in tutte le stagioni: si può sciare in inverno, passeggiare in primavera, cercare un pò di fresco in estate ed ammirare i colori della natura in autunno.

una domenica a Fontainemore

Le attività

Il punto di partenza di tutte le attività è Pian Cumarial, una sorta di rifugio/ristorante, con un grande parcheggio e diversi servizi. Questo rifugio si raggiunge facilmente anche in inverno: le strade sono battute e con delle gomme termiche non avrete difficoltà.

Qui si possono noleggiare sci di fondo e ciaspole per una giornata sulla neve: tutti i percorsi sono ben segnalati, con grado di difficoltà e lunghezza. Diverse persone facevano anche sci alpinismo, mentre la pista da fondo prevede percorsi ad anello, più o meno lunghi.

Per i meno sportivi non manca la possibilità di fare alcune passeggiate, anche in inverno, oppure prendere qualche raggio di sole nello spiazzo dietro il ristorante. Anche questo un modo perfetto per passare una domenica a Fontainemore.

una domenica a Fontainemore

Il cibo

Il ristorante di Pian Cumarial è bellissimo: ben tenuto, pulitissimo ed arredato con gusto.

Si può pranzare anche all’esterno. Io l’ho fatto con 2 gradi ed un sole piacevolissimo: pochi tavoli ed altrettante persone, qualche sdraio su cui rilassarsi ed il silenzio della montagna.

Il menù del giorno è esposto su una lavagnetta all’ingresso e prevede pochi piatti tipici: salumi misti valdostani, messata e mocetta, polenta concia verde e zuppa valdostana. Tutto buonissimo, costi nella media, ottima alternativa per una domenica a Fontainemore.

una domenica a Fontainemore

Tutto fatto in casa dal simpaticissimo maestro di sci che è lo stesso che noleggia anche ciaspole e sci di fondo. Potrebbe essere migliorato il servizio, ma il posto fa dimenticare tutto.

una domenica a Fontainemore

L’accoglienza

Ciò che mi è piaciuto particolarmente è stato il B&B in cui abbiamo soggiornato: sperduto nel nulla, in una frazione con 3/4 case, vi superconsiglio il B&B Mont Mars.

E’ il B&B più accogliente e curato in cui abbia alloggiato, una casetta in pietra dagli interni in legno che emana pace e tranquillità.

E’ una favola soggiornare qui: Stefania vizia i suoi ospiti con delle colazioni super fatte di marmellate, torte, formaggi e salumi fatti in casa.

Marmellate, liquori ed altri prodotti tipici sono anche in vendita. La cura che i proprietari hanno per i loro ospiti è commuovente.

una domenica a Fontainemore

Non vedo l’ora di tornare in questa riserva, magari in primavera…nel mentre spero di avervi dato qualche spunto su cosa fare una domenica a Fontainemore.