Non si viaggia solo per scoprire nuovi luoghi, acculturarsi, distrarsi, riposarsi ed andare alla ricerca di nuove culture e tradizioni: si viaggia anche per il cibo, per la cultura culinaria di un luogo, per scoprirne ristorantini e ricette tipiche.

Ed il cibo è nella mia top list ogni volta che torno in Valle d’Aosta: è possibile trovare un luogo in cui mangiare meglio che qui?

Tra prati, montagne e natura, di certo non manca la possibilità di avere dell’ottima materia prima con cui preparare salumi, formaggi, marmellate, torte, primi, secondi e chi più ne ha più ne metta.Assaggiate assolutamente i salumi, il lardo di Arnad con le castagne, i formaggi, la zuppa valdostana, la fonduta, qualsiasi piatto con i funghi ed i loro dolci tipici.

Nel post di oggi in particolare vi parlo di tre ristoranti in Valle d’Aosta da non perdere: i miei preferiti in assoluto, scoperti con il tempo

– Agriturismo la Famille a Brissogne

Questo è il posto che mi ha fatto conoscere il cibo tipico di questa regione e non vedo l’ora di tornarci.

L’agriturismo è talmente tipico da farvi immergervi completamente nel luogo in cui siete: all’ingresso si viene catapultati in un locale di montagna di qualche decade fa con le boiserie in legno, i campanacci appesi alle pareti e le tovaglie che non sono a quadrettoni ma lo potrebbero benissimo essere.

ristoranti in Valle d'Aosta da non perdere

Personale super gentile anche se non troppo espansivo ed anche qua menù fisso a 22€ a testa. Si inzia alle 8 e mi raccomando la puntualità.

E’ un agriturismo in cui il km 0 è proprio così visti gli allevamenti proprio dietro la sala dell’agriturismo: si parte con salumi, formaggi ed altri antipasti vari per arrivare al piatto forte: una zuppa valdostana super buona ed altrettanto unta. Carne come secondo ed anche qui dolci fatti rigorosamente in casa.

ristoranti in Valle d'Aosta da non perdere

– A Nus da Maison Rosset

Era da un po’ che volevo provare questo posto dalle mille mila recensioni positivi ed ecco l’occasione perfetta lo scorso weekend. Devo dire che è sicuramente uno tra i ristoranti in Valle d’Aosta da non perdere.
Maison Rosset è un posto accogliente, ben arredato, ricercato e con un personale attento e super gentile. Non è il classico agriturismo di montagna, anche perché è in centro Nus.
La cena parte per tutti alle 20 e prevede un menù fisso con un sacco di portate: il menù cambia in base alle diverse stagioni.
Questo posto merita almeno 4 visite l’anno!
ristoranti in Valle d'Aosta da non perdere
Vino buono e leggero, antipasti vari e particolari, due primi, polenta con fonduta buonissima, carne ed un tagliere enorme di formaggi per finire.
Con ovviamente il gelato fatto in caso a seguire.
Ottima relazione qualità prezzo: 35€ a testa e davvero assaggerete tantissime cose diverse, tutte buonissime e tipiche.
ristoranti in Valle d'Aosta da non perdere

– Trattoria Le Bourg a Fenis

Ultimo a mio avviso tra i ristoranti in Valle d’Aosta da non perdere è la trattoria Le Bourg: vicinissimo al Castello, fa presagire ad una trappola per turisti, ma così non è!

Un piccolo ristorantino, caldo ed accogliente, gestito da dei ragazzi giovani gentili e preparati: anche qui piatti tipici e prodotti fatti in casa.

ristoranti in Valle d'Aosta da non perdere

Da provare assolutamente il loro gelato a km 0: buonissimo e di super tendenza.

Qui non hanno menù fisso, ma il rapporto qualità-prezzo è molto buono.