E’ ora di tirare le somme di questo 2017 e quindi ecco un post che fa seguito ad uno dei miei primi post sul blog: i viaggi che vorrei per il mio 2018.

Mi sembra passato pochissimo da quando ho scritto quello dello scorso anno ed eccomi già qui a tirare le somme di un intero anno passato.

E’ stato un anno in cui ho viaggiato molto, ho scoperto un sacco di nuovi posti vicini ma che ancora non avevo visitato.

Sono tornata nella bellissima Grecia, ho visitato Napoli e la Danimarca che avevo inserito nelle mie mete 2017,c’è stato anche un viaggio oltre oceano inaspettato e lavorativo.

quale isola delle Cicladi scegliere

Non sono riuscita ad andare a Lisbona ahimè, ma sono in Polonia attualmente.

Ho visitato un sacco di posti tra Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta, sono tornata in Toscana, in Emilia-Romagna e a Roma.

Un anno fatto di un sacco di viaggi, non mi posso assolutamente lamentare.

Ma cosa inserisco nei viaggi che vorrei per il mio 2018?

Sicuramente voglio inserire il sud Italia: non sono mai stata al sud, mai sotto Napoli ad eccezione della Sicilia. Al primo posto metto la Puglia, ma mi piacerebbe molto andare anche in Sardegna, in Costiera e visitare Matera.

Rimanendo in Italia inserisco la zona di Mantova, Cremona e del Lago di Garda: ci sono stata da piccola e vorrei tornarci. Oltre a questo, per gli stessi motivi, vorrei tornare in Trentino e visitare il Lago di Braies.

Lisbona, e la settimana di Sant’Antonio in particolare modo, rientra di nuovo nei primi posti dei viaggi che vorrei per il mio 2018: quella settimana di Erasmus di anni fa mi è rimasta nel cuore e vorrei riviverla quanto prima.

Il Marocco è un altro dei viaggi che vorrei per il mio 2018: sono diventata un pò fifona ultimamente, non sono impavida come tempo fa.

Non so se sia completamente sicuro visitare il Marocco: così sembra da tutti i diari di viaggio che ho letto, ma non so quanto i racconti di blogger pagati per viaggiare siano veritieri.

Mi piacerebbe molto visitare il Marocco però, vedremo.

La Bretagna e la Normandia, immagini e posti leggendari che da un pò ispirano i miei viaggi. E poi c’è Mont Saint-Michel che da solo vale il viaggio.

Ci sarebbero moltissimi altri posti nella mia wish-list, per ora inserisco ancora il sud-est asiatico, anche se la Cina si sta impossessando dei miei desideri di viaggio oltre Oceano.

Un post condiviso da marta (@smartissima) in data: