Voglio dedicare uno dei primi post del blog ai viaggi che vorrei per il mio 2017

Questo genere di post spopola tra i blog e i social, quindi non posso certo dire di essere innovativa, ma sono gli articoli che più mi piacciono. Perchè quindi non replicare?

Mi piace avere una lista di “to see”, da rileggere durante il corso dell’anno, in cui cancellare ciò che riesco a visitare e, ahimè, anche lasciare ciò che inevitabilmente posticiperò al prossimo anno.

In ordine sparso, i viaggi che vorrei per il mio 2017, partono con Napoli. Da italiana non ho ancora visto la città partenopea e non ho mai mangiato una pizza direttamente in loco!

Devo assolutamente rimediare (spoiler: Italo mi ha già risolto questo enorme problema)

Rimanendo in Italia vorrei fare un tour della Puglia. Sono anni che vorrei visitare Matera (lo so, non è in Puglia, ma è vicino), Alberobello, Polignano a mare (da quando ho letto “Io che amo solo te” di Luca Bianchini vedo foto di Polignano in ogni dove) ed in generale tutte le bellezze della regione.

Usciamo dall’Italia con la Grecia. L’anno scorso, in una vacanza a Rodi, sono rimasta folgorata dai suoi colori, dalla sua atmosfera, e anche dal suo cibo. Vorrei tornare per visitare un’altra isola, o più isole.

Rodi-Lindos-Faliraki-Grecia-viaggi che vorrei per il mio 2017

Come meta estiva e marittima ho aggiunto anche Lampedusa, poco economica e commerciale, ma che vorrei visitare in particolar modo per venire in contatto con i suoi abitanti.

Vorrei vedere i luoghi dove lavora tutti i giorni Pietro Bartolo, il medico che salva i migranti e ne racconta le storie.

Per quanto riguarda le mete europee vorrei visitare Copenaghen, una delle capitali europee che mi mancano all’appello, ed andare a vedere l’aurora boreale.

Non ho un’idea precisa sul dove vedere quest’ultima, e di questo viaggio so poco/niente per quanto riguarda l’organizzazione, ma le immagini dell’aurora boreale sono ben impresse nella mia mente.

Vorrei tornare e Lisbona durante il patrono, Sant’Antonio, per rivivere la tipica atmosfera di festa che si respira tra le strade dell’Alfama in quei giorni.

viaggi che vorrei per il mio 2017
Puntando più lontano, ho inserito come mete anche il sud America ed il sud-est Asiatico. Sono luoghi che ho in mente da un pò, non sogno un paese in particolare, ma vorrei tanto iniziare ad avvicinarmi ad una cultura e ad un mondo completamente nuovo.

Per queste ultime due mete diciamo che Pechino Express ha influito molto :-).

Questi sono i viaggi che vorrei per il mio 2017

So già che non potrò farli tutti, che alcuni verranno posticipati, che altri non in elenco verranno inseriti, ma sognare non nuoce.