Oggi vi lascio all’ultimo post sulla mia settimana low-cost in Danimarca: vi parlerò di cosa vedere nello Jutland. La Danimarca  è infatti caratterizzata da due isole, la Selandia e Fyn, e da una penisola attaccata al continente europeo, lo Jutland.

Vi ho già parlato dell’organizzazione del viaggio qui e di Selandia e Fyn qui e qui.

A causa del poco tempo a disposizione, abbiamo visitato solo parte dello Jutland, solo la sua zona più centrale, rinunciando al nord ed alla parte più vicina alla Germania.

Quindi, cosa vedere nello Jutland?

La giovane Aarhus

Aarhus, al seconda città danese, è capitale della cultura 2017: una città molto giovane e dinamica, città universitaria, con un sacco di persone in giro per le strade.

Cosa vedere nello Jutland

Le vie del centro sono un susseguirsi di casette a schiera, alte, strette e colorate che fanno da cornice ai molti negozi carini e ristorantini apparentemente deliziosi.

Verso sera tutti i ragazzi si ritrovano a passeggiare e bere qualcosa lungo i canali della città (avete presente i Navigli di Milano??)Cosa vedere nello Jutland

Da visitare, se avete tempo e voglia di un museo, l’ARos, il museo di arte della città famoso per il suo Rainbow Panorama: una sorta di anello colorato percorribile a piedi sopra l’edificio che permette di vedere la città attraverso tutti i colori dell’arcobaleno.

Pecca: anche solo per visitare il Raibow Panorama dovete sborsare 130KR!

La “strana” Chiesa Luterana

Altra cosa da vedere nello Jultand (gratuitamente), sempre ad Aarhus, è la Vor frue kirke, una chiesa Luterana nel centro della città. Abbastanza spoglia rispetto alle Chiese Cattolice, è invece molto decorata per essere una chiesa luterana.

Nella Chiesa, appena entrati sulla sinistra, trovate una porticina che vi porta ad una sorta di chiostro interno ben tenuto dove addirittura c’erano persone che prendevano il sole. Da qui, un’altra porticina, vi porterà in una seconda cappella decorata con un sacco di affreschi.

Cosa vedere nello Jutland

Se vedete all’interno il Pastore della Chiesa, chiedetegli di raccontarvi e spiegarvi la storia dell’edificio: parla benissimo inglese, ha vissuto a Roma, è un personaggio abbastanza bizzarro e vi darà un sacco di suggerimenti su cosa visitare, anche in altre città danesi.

Cosa vedere nello Jutland

Un museo vichingo sotto la banca danese

Sempre ad Aarhus, sempre qualcosa di gratuito: il Vikingemuseet. Sotto la banca principale danese, la Nordea, troverete questo piccolo museo vichingo in cui avere una prima infarinatura su questo popolo.

Noi siamo stati prima ad Aarhus poi a Ribe e da questo museo abbiamo appreso le notizie base sui tanto osannati Vichinghi. All’interno, oltre ad una classica esposizione, anche la ricostruzione di una tipica capanna con gli utensili utilizzati anni fa.

La via più bella della Danimarca

La più bella via della Danimarca secondo me è ad Aarhus ed è Møllestien.

Una vietta con case a graticcio, tutte colorate ed abbastanza datate: sono state costruite tra il 1870 ed il 1885. Møllestien è una strada con ciottoli scuri, biciclette iper-colorate ovunque.

E’ tutt’ora una via abitata e frequentata da tanti turisti alla ricerca dello scatto perfetto. Un tempo è stata abitata anche da due anziane signore additate e condannate per stregoneria.

Danimarca

Le chiuse di Ribe

Cosa vedere nello Jutland ancora? Ribe ovviamente. Lungo il corso principale questa cittadina si respira un’aria antica, come se la cittadina in miniatura si fosse fermata ad anni fa.

Tra mulini, case minuscole e negozi di cioccolato, è piacevole fare una passeggiata lungo la via principale della cittadina: non ci sono moltissime attrazioni ad eccezione della bellissima cattedrale.

Cosa vedere nello Jutland

Tutta la città di Ribe era, ed è tutt’ora, protetta da un sistema di chiuse che ne impedivano l’allagamento: durante la sua storia è stata più volte inondata dal mare. Alcune colonne in giro per la città testimoniano l’altezza che l’acqua ha raggiunto in centro. Al porto, che non potrete non notare, si possono anche affittare delle canoe per fare un giro attorno alla cittadina.

Cosa vedere nello Jutland

Vichinghi per un giorno

Vichinghi per un giorno potete esserlo al Ribe Vikinge Center. Non esattamente economico, è l’unico museo a pagamento che abbiamo visitato: i musei “ricostruzione” in Danimarca sono un must e quindi dovevo visitarne almeno uno.

Diciamo che è diverso dai nostri musei, più interattivo e meno noioso: c’è da dire che il livello di apprendimento è anche abbastanza elementare, infatti sono frequentati perlopiù da scolaresche e famiglie.

In questo museo potrete vedere un tipico villaggi vichingo con case, abitanti/attori all’opera nei lavori che questo popolo svolgeva tutti i giorni: dalla falegnameria, alla costruizione di barche, passando dalla cucina per le donne al gioco dei bambini.

Sicuramente tornerei a visitare questo museo, anche solo per vivere un’esperienza diversa da quella a cui noi siamo abituati.

Cosa vedere nello Jutland

Spero che questo elenco di “Cosa vedere nello Jutland” possa esservi utile nella scoperta di questa penisola :-).