La scorsa domenica l’ho passata in Brianza: una Brianza ancora grigia ed un pò tetra con apparentemente poche cose da offrire. Cosa fare un pomeriggio in Brianza quindi?

Cerca che ti ricerca, tra dimore storiche chiuse, zero voglia di negozi, centri città super affollati dai carnevali, ho scoperto una zona ancora inesplorata.

Facilmente raggiungibile da diverse provincie brianzole, il Parco Regionale di Montevecchia e della Valle del Curone, a cavallo tra le provincie di Monza, Lecco e Bergamo, è perfetto per trascorrere una giornata nella natura. A questo, si può facilmente abbinare una passeggiata lungo l’Adda riqualificato.

cosa fare un pomeriggio in Brianza

Cosa fare un pomeriggio in Brianza

Consiglio questa gita per la bella stagione, dalla primavera all’autunno, più che in inverno: ci sono spazi dove fare pic-nic ed un sacco di sentieri ben segnalati.

Se partite da sud, fermatevi al Bar XXX di Lissone: con 1€ vi aggiudicherete caffè e brioches buonissima. 1.50€ per cappuccino e brioches. Prezzi introvabili direi.

Dopo esservi rifocillati, in una trentina di minuti arriverete a Montevecchia superando frotte di ciclisti.

Montevecchia

Sul cocuzzolo di una collina, a 480mt di altezza, Montevecchia domina la pianura e da qui, nei giorni di cielo più limpido e senza smog, si vedono perfino il Duomo ed i grattacieli di CityLife.

Da qui partono 9 percorsi alla scoperta di panorami e valli vicini, dalla mezz’ora alle quasi tre ore di camminata: sono tutti segnalati molto bene dal centro del paesino. Il parcheggio non manca, almeno a metà Febbraio :-).

A Montevecchia dovete assolutamente fare la scalinata del Santuario della Beata Vergine del Carmelo contando, come tutti i bambini, i suoi 180 gradini.

A pochi passi dal Santuario, se è la prima domenica del mese, non lasciatevi sfuggire la visita a Villa Agnesi Albertoni.

Purtroppo non era la prima domenica e sono riuscita solo a sbirciare all’interno oltre il grosso cancello in ferro. Pochi spiragli per vedere una Villa piena di fascino da scoprire.

Per informazioni info@villago.it.

cosa fare un pomeriggio in Brianza

L’Ecomuseo lungo l’Adda

A pochi chilometri da Montevecchia, verso Bergamo, trovare ovviamente l’Adda con il suo Ecomuseo ed il Parco Adda nord.

Un fiume che divide le provincie di Lecco e Bergamo ed un lungofiume recuperato e portato a nuova vita grazie a dei finanziamenti dell’Unione Europea. Il lungo fiume è molto frequentato, sopratutto da corridori e ciclisti e perfetto per delle passeggiate nella natura.

Il progetto coinvolge due navigli, della Martesana e di Paderno, e permette lunghe passeggiate oltre che la visita di tre attrazioni principali: la Forra d’Adda, un canyon di origine glaciale, il Bosco di Mezzo di confluenza del Brembo in Adda e le Foppe di Trezzo con sentieri e percorsi.

cosa fare un pomeriggio in Brianza

Il traghetto di Leonardo

Ad Imbersago, sull’Adda e a 15 minuti circa da Montevecchia, non potete perdervi il traghetto sull’Adda di Leonardo da Vinci.

L’Adda era una via fluviale importantissima nel ‘500 e oltre e gli scambi di merci erano all’ordine del giorno. Leonardo, appassionato di questo genere di studi, si dice progettò un traghetto per spostare le merci da una riva all’altra del fiume.

Ancorato su un filo di acciaio che scorre su di un rullo, il traghetto si muove grazie alla corrente del fiume, nessun motore: il traghettatore, che si da la spinta con un bastone, è in grado di trasportare un centinaio di persone ed anche qualche macchina…senza muovere un dito.

E’ assolutamente da vedere in funzione, l’unico esemplare rimasto vi lascerà senza parole.

cosa fare un pomeriggio in Brianza

Ecco cosa fare un pomeriggio in Brianza, in mezzo alla natura e lontani dai soliti centri commerciali.