Eccomi di nuovo qui, tornata alla routine quotidiana: felice per essere tornata, infelice per le vacanze finite. Come lo sarebbe chiunque .

In questo post vi parlo dell’organizzazione del mio viaggio di 6 giorni in Russia e vi do qualche consiglio di base.

Premetto che sono stata in Russia a Marzo, visitando le due città principali: Mosca e San Pietroburgo. Ho dormito in hotel, mi sono spostata prevalentemente con i miei stessi piedi ed ho cercando di interagire con i Russi 

Aspetti positivi e negativi seguiranno a breve in un post dedicato..ho molto da scrivere 😊

6 giorni in Russia

 – Itinerario

Con 6 giorni a disposizione ho visitato solo San Pietroburgo e Mosca. Ho incluso nell’itinerario anche luoghi d’interesse nelle immediate vicinanze delle due città vedi Pushkin e Peterhof (a me è piaciuto più il primo, sono controcorrente )

Consiglio

Dedicare più tempo a San Pietroburgo che a Mosca e visitare per prima la capitale: anche se Mosca all’inizio sarà più ostica,San Pietroburgo è indubbiamente più bella a mio parere.

Concluderete in bellezza il vostro viaggio.

6 giorni in Russia

– Costi

La Russia in generale non è cara.

Per una cena si spende sui 10/15€ a testa, i trasporti (inclusi i taxi) sono molto economici.

Gli ingressi ai musei, chiese e luoghi di interesse sono un po’ più cari, più paragonabili ai prezzi italiani. Per una settimana, con volo comodo ed hotel accettabili ho speso circa 1000€.

Consiglio

Prelevare direttamente dalle vere banche e non dalla carta di credito.

Chiedere sempre ai tassisti prima di salire quanto vi costerà il viaggio.

6 giorni in Russia

– Trasporti

Per ottimizzare al meglio i tempi io ho preso un volo della compagnia di bandiera Russa: Aeroflot.

Ci sono voli che partono il venerdì sera da Malpensa per San Pietroburgo. Per il ritorno, sempre un volo la sera tardi da Mosca a Milano.

Ci sono comunque un sacco di voli anche più economici: hanno orari un po’ più scomodi, alcuni partono anche da Orio o prevedono uno scalo. Ormai si riesce ad andare in Russia con circa 150€.

Per lo spostamento da San Pietroburgo a Mosca ho preso un treno veloce, Sapsan, qui trovate un post su come prenotarlo.

Consiglio

All’andate, prenotate un taxi dall’aeroporto all’hotel: costa poco ed è comodissimo per ambientarsi.

Considerate il forte traffico delle due città negli orari di punta

Evitate i bus: fanno troppe fermate e quindi sono lentissimi.

6 giorni in Russia

– Alloggi

Tasto dolente dei miei 6 giorni in Russia.

Abbiamo prenotato due buoni hotel, almeno così credevamo, spendendo anche delle cifre molto simili a quelle che si possono trovare in Italia: 3 stelle che almeno dalle recensioni online erano buoni, si sono in realtà rivelati appena sufficienti. Buona solo la posizione.

Molti hotel hanno una colazione fissa, non a buffer, e non molto internazionale. Le stanze sono di norma molto piccole, spesso non ci sono gli ascensori ed il personale a volte inglese.

Consiglio

Salire almeno di una categoria rispetto agli hotel che prendereste in Italia.

6 giorni in Russia

– Clima

Ero preparata al freddo, quindi non l’ho subito più di tanto.

Freddo ha fatto freddo: non molti gradi sotto lo zero, ma un vento gelido che ti immobilizzava addirittura la mandibola (davvero!).

Consiglio

Maglia e pantaloni termici, pile, una buona giacca, cappello e guanti da sci. Sciarpa ovviamente. Così non avrete problemi.

Può capitare senza difficoltà che nevichi tutto il giorno, quindi indossate cose impermeabili, io ho avuto problemi con una sciarpa inzuppata 😓.

Se volete vedere le città innevate, Marzo è il periodo migliore, in alternativa, credo lo sia Maggio.

6 giorni in Russia

Spero che questo post organizzativo sui miei 6 giorni in Russia possa esservi utile!