Durante il mio primo tour dell’Umbria avevo saltato la visita di Perugia per motivi di tempo: mai errore fu più grande. Perugia è molto bella, bellissima: un mix di vicoli bui e tortuosi con dei punti panoramici da cui vedere dei tramonti mozzafiato…ci sono un sacco di cose da non perdere a Perugia!

Di post su cosa vedere a Perugia ne è pieno il web, io mi sono affidata, in particolar modo, a questo post.

Qua sotto vi voglio elencare 5 cose da non perdere a Perugia: non le ho trovate in molti post e secondo me sono imperdibili in una visita alla città.

Acquedotto medioevale

Percorrendo via Cesare Battisti, ammirerete dall’alto il bellissimo acquedotto medioevale e le case a lui affacciate.

Non so a voi, ma a me ricordano la Ribera di Porto ed il villaggio di Portree sull’isola di Skye…saranno i colori!

cose da non perdere a Perugia

Via Maestà delle Volte e la sua ambientazione gotica

Una via surreale, con archi e volte derivanti dai resti del Palazzo del Podestà medievale e delll’oratorio trecentesco della Maestà delle Volte: il primo distrutto in un incendio nel 1534, il secondo di cui rimane solo la facciata.

In questa via trovate anche una bellissima fontata costruita nel 1928 che prese il posto di alcune vecchie casupole,  demolite per riportare alla luce i caratteristici basamenti delle torri della via.

cose da non perdere a Perugia

Guardare il tramonto dai Giardini Carducci

Il tramonto da qua l’ho visto in inverno ed in una giornata nemmeno troppo limpida: nonostante tutto c’era comunque una bellissima atmosfera.

Non oso immaginare con la bella stagione: giovani sulle panchine, suonatori di chitarra seduti sui muretti, un parco con statue di scrittori che riportano a tempi passati.

La vitalità della Rocca Paolina

E’ quadi introvabile per un turista, ma dopo varie ricerche l’ho trovata: l’ingresso è dalle scale mobili di fronte all’Hotel Brufani.

Imperdibile e geniale: i resti, tutti sotterranei, di una Rocca voluta da Papa Paolo III sono riportati in vita grazie a mercatini, negozi, mostre, spettacoli teatrali.

Mi sarei aspettata che un posto così “angusto” fosse pressoché abbandonato ed invece, il modo in cui viene tenuto in vita, è davvero molto intelligente e ben pensato.

Merenda all’Antica Latteria

Un posto storico, dal 1925,  che ho scoperto casualmente direi. Specialità: brioche con la panna (maritozzi) super calorici e super buoni.

Pochi posti a sedere, non troppa scelta di prodotti, ma un’esperienza da non perdere: il signor Olmati non sta fermo un secondo e continua e montare panna, girarla e rigirarla farcendo le brioches, mettendo panna sulle cioccolate, nel caffè, ovunque.

E se siete pieni, potete fare take-away: vi daranno le brioches vuote con a parte un barattolo stra colmo di panna!!

cose da non perdere a Perugia

Quelle sopra sono le 5 cose da non perdere a Perugia a mio avviso…anche se in una città così bella ce ne sono sicuramente tante altre!